Corso teorico: eccellenza personale

Corso teorico: Eccellenza personale.

Lunedì 29 ottobre

Dalle 21.00 alle 23.00.

Sviluppa il tuo pieno potenziale per rendere al massimo in ogni campo della tua vita e raggiungere la tua massima performance!

La visualizzazione per la vittoria!

Mi apprestavo a partire per l’America, circuito di Sebring, 100 km a sud di Miami, per l’ultima gara del campionato Lamborghini Supertrofeo Asia,decisiva per l ‘assegnazione del titolo. Al momento mi trovavo secondo in classifica a 9 punti di distacco dal leader… avevo bisogno di una vittoria e di un suo quarto o quinto posto per vincere il titolo.

Per tutta la settimana precedente alla gara, almeno una o due volte al giorno, ho visualizzato me stesso che tagliavo il traguardo e l’ingegnere che per radio mi diceva queste parole We won the championship!

Ho visualizzato quest’immagine e soprattutto queste parole che riecheggiavano nel mio cervello, molto intensamente ogni giorno fino alla mattina stessa della gara… ebbene ho vinto la gara, il mio avversario diretto per il campionato è arrivato settimo e l’ingegnere mi ha detto esattamente quelle parole!!!

L’anno seguente, ottobre 2016, mi apprestavo ad affrontare l’ultima gara del campionato GT Asia a Shanghai primo in classifica, ma con pochi punti di vantaggio sulla Ferrari, avevo bisogno di finire entrambe le gare davanti a loro per laurearmi campione. Ho dedicato tutto il mese che ha preceduto l’evento alla preparazione fisica e mentale, soprattutto visualizzando.

Mi sono concentrato sulle frasi di ringraziamento e felicità tipiche di quando si ottiene una vittoria, immaginandomi a pronunciare queste parole nell’intervista post gara, ed è esattamente accaduto così, quasi involontariamente, talmente tanto le avevo pronunciate mentalmente che ho utilizzato le stesse identiche parole nella realtà!

Edoardo Liberati, pilota della Lamborghini.

Testo estratto dal libro Visualizzazione, il potere di trasformare la realtà, seconda edizione.

Le nostre vacanze – 2018

Se vuoi vedere le migliori foto delle vacanze dell’anno scorso, clicca su questo link: Vacanze 2017

 

Carlo Mea, Calamosca (Sardegna)

Carlotta Olivieri, Holbox (Messico)

Carlotta Olivieri, Holbox (Messico)

Tara Borghese, Poltu Quatu (Sardegna)

Katy Saunders, Calabria

Katy Saunders, Capri

Valentina Corti, Isola Piana (Sardegna)

Valentina Corti, Isola Piana (Sardegna)

Silvia Piselli, Calamosca (Sardegna)

Silvia Piselli, Calamosca (Sardegna)

Cristiano Tomiselli, Viseu (festival del Metodo DeROSE in Portogallo)

Cristiano Tomiselli, Capalbio

Cristiano Tomiselli, Grotte di Tiberio, Sperlonga

Cristiano Tomiselli, Montefiascone (lago di Bolsena)

Donatella Ripetti, Porto Ercole

Riccardo Donati, Lion Rock – Sigirya (Sri Lanka)

Riccardo Donati, Lion Rock – Sigirya (Sri Lanka)

Roberta Pinto, Ischia

Roberta Pinto, Ischia

Roberta Pinto, Avezzano

Roberta Pinto, Monte Elmo – Sesto (Dolomiti)

Andrea Quintarelli, Bagno Vignoni (Siena)

Mariarita Tarallo e Lidia Marchianò, Porto Ercole

Mariarita Tarallo, Porto Ercole

Gabriele Rosati D’Amico, Capri

Gabriele Rosati D’Amico, Capri

Marianna Blasio, Sri Lanka

Edoardo Pizzicannella, Sahara

Guity Razmazma, Soma Bay (Egitto)

Federica DeSanctis, Jaipur (India)

Camilla Giaccio, Chia (Sardegna)

Camilla Giaccio, Chia (Sardegna)

Camilla Giaccio, Chia (Sardegna)

Virginia Antonelli, Levanzo

Debora Pietrangeli, sito archeologico di Santa Sabina

Massimilla Dussoni, Filicudi (Eolie)

Il coraggio vince la paura

Era il 2010, ebbi un incidente in moto a Roma a Muro Torto. Fortunatamente nessuna lesione fisica, ma emotiva sì. Iniziai a soffrire di estrema paura alla guida, soprattutto in autostrada, gallerie e grandi incroci. Un giorno grazie al consiglio di una mia cara amica conobbi Carlo Mea, e con lui il Metodo DeROSE. Carlo è una persona speciale, sensibile, empatica ed attenta ai suoi allievi.

Dopo le prime lezioni facemmo una lunga chiacchierata, tra le tante cose gli parlai di questo mio limite e lui mi diede una serie di consigli legati alla respirazione, alla visualizzazione degli obiettivi, all’autostima e alla sicurezza personale.

In un solo mese superai la mia paura lunga sette anni: percorrere serenamente tutte le strade e autostrade, i 400 km che mi separano da casa e quel Muro Torto che tanto mi spaventava, fino a fare un sorpasso proprio lì e provare una sensazione di libertà indescrivibile.

Praticando il Metodo DeROSE ho acquistato maggiore sicurezza in me e nelle mie capacità, ho imparato a gestire le mie emozioni, a rispettare il mio corpo, ma soprattutto ho imparato a respirare.

Grazie Carlo, grazie Metodo DeROSE.

Lidia Marchianò

Buone relazioni umane

Lunedì 11 giugno
21.00 – 23.00
Impara a gestire i conflitti e a creare legami più costruttivi con gli amici, parenti e partner!

← Older posts